Museo della Grande Guerra di Canove

Un sentito ringraziamento và al Direttore del Museo di Canove, Romano Canalia, al Capo Gruppo Ana di Canove Vittorino, all’Alpino Ivano Frigo, a tutti gli Alpini componenti di questo stupendo Gruppo che ha saputo accogliere la 145 nel vero spirito che contraddistingue noi Alpini che diamo e offriamo senza mai nulla chiedere in cambio nella massima disponibilità e ospitalità. Ai Sindaci, Autorità, Forze dell’Ordine, a tutti gli Altopianesi e coloro che quando ci vedono sanno dimostrare con il cuore l’apprezzamento per quanto stiamo compiendo aprendoci le porte delle loro case e Montagne a cui noi siamo legatissimi e che sentiamo dentro di noi. La loro elevata sensibilità ha compreso che i fini che ci muovono sono i loro stessi. Preservare e custodire gelosamente queste loro Montagne per noi Sacre, promuovendole affinchè con il dovuto rispetto si sappiano valorizzare per quanto effettivamente valgono. Un patrimonio quello di tutti i Residenti Altopianesi e delle Montagne inestimabile. Tutto …Per non dimenticare.

Per quanto concerne i musei esistenti della Grande Guerra, tra le mie personali ed innumerevoli fotografie riprese nei mie diversi pellegrinaggi, ho scelto di lasciare lo spazio in questo caso come si conviene tra appassionati che tra loro collaborano per trasmettere la Memoria, nostra storia, e quanti si sacrificarono per noi, agli Amici Alessandro Gualtieri e Gira per come hanno saputo farli conoscere apprezzando il loro lavoro professionalmente svolto come sempre.

Solo per vezzo… dal Museo di Canove

Museo canove 1 Museo canove 2 Museo canove 3 Museo canove 4 Museo canove 5 Museo canove 6  Museo canove 8 Museo canove 9 Museo canove 10 Museo canove 11 Museo canove 12 Museo canove 13